Photo-aging… se lo conosci lo eviti

fotoinvecchiamento-come-proteggere-la-pelle-dal-sole-1024x682Come ogni estate, puntualmente, si ripresenta il problema sole. Se ne parla in ogni dove ma io vedo che la confusione regna sovrana nonostante la marea di articoli e di servizi giornalistici e l’esempio degli acceleratori di abbronzatura ne è una chiara prova.

Ecco un pò di cose da sapere assolutamente:

– La melanina è la difesa naturale della nostra pelle contro i danni dei raggi ultravioletti ed ogni razza ha specializzato il proprio fototipo secondo la latitudine: in Africa abbiamo pelle scurissima e niente peli, in Svezia pelle chiarissima e abbondanza di peluria. In Italia, zona intermedia, abbiamo a nord pelli chiare e chiarissime che hanno difficoltà a sviluppare la melanina, mentre le pelli della popolazione del sud abbronzano con più facilità. L’errore che produce tanti danni è il pretendere che una pelle chiarissima si abbronzi in quattro e quattr’otto, stando ore sotto raggi micidiali, con la convinzione che la protezione massima sia sufficiente. Non è così perchè una pelle senza difesa interna reagisce all’aggressione degli UV con eritemi, macchie, perfino piaghe e i tessuti in profondità si deteriorano in modo irreversibile causando quello che chiamiamo photo-aging, cioè l’invecchiamento precoce della pelle che aumenta di molto il normale chrono-aging cioè il fisiologico invecchiamento cutaneo.dermatoeliosi-volto-3-255x300

– Il sole a picco, nelle ore caldissime fa male a tutte le età e a tutte le pelli anche con le cosiddette protezioni totali. I raggi fortissimi e il calore impoveriscono la pelle e l’intero organismo di vitamine, soprattutto A e C, alterano le fibre di collagene ed elastina e distruggono  l’acido ialuronico che senza vitamina C non può essere sintetizzato. Quindi per evitare che la pelle reagista in malo modo, esponila nelle ore più fresche e falla riposare all’ombra quando il sole non perdona e salverai capra e cavoli: pelle bella e turgida e abbronzatura luminosa e dorata.  E se vuoi essere più scura, metti una pennellata di terra ambrata, avrai un colorito perfetto senza danni.

Abbronzatura-Scottature-ed-Eritemi-Solari-Rimedi-1

L’altro errore da evitare è la classica ‘dieta furiosa dopo la prova-costume’. Più le diete sono drastiche, più impoveriscono di liquidi e di quelle sostanze fondamentali che sostengono l’impalcatura cutanea. Soprattutto se non hai più trent’anni, il rischio è di ritrovarti una pelle ridotta come una spugna spremuta e rinsecchita piena di macchie. L’alimentazione è fondamentale perchè la pelle sia in ottime condizioni e a tutte le età. Occorre sempre una dieta bilanciata che preveda frutta, verdura, proteine nobili e legumi, carboidrati e fibre. Non bastano gli integratori e gli interventi estetici e cosmeceutici, l’organismo sintetizza le sostanze necessarie dal cibo, le altre cose sono, appunto, integrazioni.

foto verdureimages vit. c

.images viso acqua

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...