Cellulite: principi attivi drenanti (cap. 2)

 

Nell’antica medicina popolare si utilizzavano bagni o impacchi dimagranti a base di decotti di betulla e di edera e ancora oggi queste due sostanze sono tra i migliori ingredienti di creme contro la cellulite edematosa.

  • l’escina tratta dai semi dell’ippocastano (Aesculus hippocastanum) e dalle foglie di edera (Hedera helix) svolgono una marcata attività antiedemigena, antinfiammatoria, un positivo effetto sulla fragilità e permeabilità dei capillari e favoriscono l’eliminazione dei liquidi stagnanti nei tessuti;
  • le ruscogenine del rusco (Ruscus aculeatus),
  • i flavonoidi dell’uva (Vitis vinifera),
  • i glucosidi tratti dalla centella (Centella asiatica), contribuiscono alla produzione di collagene e aumentano le sostanze connettivali di sostegno, come la fibronectina che contribuisce a mantenere l’integrità dei tessuti endoteliali;
  • la betulla (Betula alba), con gli estratti da foglie e cortecce dei suoi rami giovani, favorisce l’eliminazione dell’acido urico e del colesterolo con conseguente riduzione dei noduli fibroconnettivali.

Gli oli essenziali che favoriscono l’eliminazione dei liquidi: cipresso (Cupressus sempervirens) , arancio dolce (Citrus sinensis), limone (Citrus limon), angelica (Angelica archangelica), pepe nero  (Piper nigrum), pompelmo (Citrus paradisi), finocchio (Foeniculum vulgare).

I principi attivi tratti da prodotti vegetali naturali sono scritti con i nomi botanici, cioè in latino quindi, impara a leggere le etichette INCI delle creme che intendi comprare (procurati delle buone lenti perchè a volte queste scritte sono così piccole che ci vuole la lente d’ingrandimento!). In una buona crema o gel per cellulite edematosa o per gambe gonfie e pesanti dovrebbero comparire almeno uno dei principi attivi e uno degli oli essenziali sopra elencati.

Il sale  –  Quando si parla di cellulite in generale e di gonfiore, si arriva sempre al problema del sale. Nel nostro corpo abbiamo il cloruro di sodio (il sale da cucina), che attira l’acqua ed è responsabile del gonfiore e il potassio che agisce in modo contrario ed è quindi benefico. Il problema è che il cloruro di sodio è una sostanza fortissima di cui purtroppo non abbiamo mai carenza, mentre il potassio si elimina molto facilmente con il sudore,l’affaticamento muscolare, la diuresi  abbondante e occorre quindi ripristinarlo velocemente altrimenti non solo andiamo in crisi (vedi gli sportivi) ma rischiamo che il cloruro di sodio, senza avversari, la faccia da padrone e ci faccia gonfiare. Un segnale di carenza di potassio sono i crampi e la spossatezza. Per ripristinare il potassio bastano 1/2 o 1  banana, o 1 pomodoro, o 2 albicocche secche, cose che si possono consumare come benefico spuntino nell’arco della giornata. Quindi è una buona regola diminuire il più possibile il sale in cucina, insaporendo i cibi con erbe aromatiche, limone, aceto di mele, che ne rendono meno necessario l’uso.

Mentre il sale del Mar Morto (particolarmente concentrato) e l’ottimo sale integrale del mediterraneo, hanno un’ottima azione come prodotto cosmetico proprio per l’azione osmotica esercitata dal sale sulle sostanze acquose.

Fai così:

in una vasca piena d’acqua non troppo calda, aggiungi 1 litro di latte in cui scioglierai 10 gocce di olio essenziale di pompelmo, 6 gocce di olio essenziale di pepe nero, 6 gocce di olio essenziale di angelica. Immergiti e massaggia le gambe, l’addome, le braccia con qualche manciata di sale grosso. Resta in relax nell’acqua per 10 minuti, quindi asciugati e concediti altri 20 minuti di riposo sotto una calda coperta per finire l’azione drenante. Alla fine, sulla pelle così preparata massaggia la crema o il gel prescelto.

  • Tisana drenante & depurativa   –   fatti preparare in erboristeria o in farmacia questo composto:
  • vite rossa 35%
  • centella asiatica 35%
  • gramigna 10%
  • tarassaco 10%
  • finocchio 10%    metti 4 cucchiai di questo composto in 1/2 litro d’acqua bollente e lascia in infusione per 10 minuti. Filtra e metti in una bottiglia da 1 litro che riempirai con altra acqua oligominerale. Bevi questa tisana nell’arco della giornata. Avrai un risultato migliore se aggiungerai 15 minuti di passeggiata salutare.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...