Il trionfo dell’Uva

uva-4L’uva, il frutto che racchiude nel suo contenuto tutti i benefici del sole e del calore dell’estate, è un vero scrigno di sostanze benefiche per la salute e la bellezza. Man mano che se ne studiano i principi attivi, si scoprono sempre nuovi e preziosi aiuti per il #benessere. E’ noto da tempo che il #resveratrolo, un polifenolo che la vite produce per difendersi da malattie, raggi ultravioletti, freddo, è un potente antiossidante ed è entrato a far parte dei migliori integratori che contribuiscono a ripristinare alcune delle sostanze che diminuiscono con l’aumento dell’età.
Nell’uva si trova in particolare nelle bucce e quindi nel vino, soprattutto nel #vino rosso che inizia a fermentare appunto “sulle bucce”. Il vino rosso è venuto alla ribalta negli ultimi anni a seguito degli studi effettuati sul paradosso francese che ha fatto scoprire che in certe zone della Francia, famose per la produzione di vini, i casi di malattie cardiache erano molto minori rispetto ad altre zone del Pianeta, anche se la popolazione aveva una dieta ricca di grassi animali. L’unico problema è che per averne un giusto dosaggio giornaliero, occorrerebbe berne dei litri…e qui alcuni si rallegreranno ma, a meno che non si voglia passare la vita perennemente sbronzi, è il caso di fare due conti.

uva-luglio-1Quali sono le dosi consigliate? Per gli uomini 24-30 g di alcol al giorno pari a 2-4 piccoli bicchieri e per le donne 12-15 g di alcol al giorno pari a 1-2 piccoli bicchieri, di buona qualità, rosso e in accompagnamento al cibo. E il resto del dosaggio necessario? Si può ricorrere ad integratori che puoi trovare in capsule da 200/400 mg giornalieri o in mix con altri antiossidanti, in questo caso la dose minima di resveratrolo non deve essere inferiore a 25 mg quotidiani. Allora, dirà qualcuno, se si prende l’integratore non è necessario mangiare l’uva…Invece è necessario perchè il corpo assorbe di più e meglio le sostanze quando vengono masticate e metabolizzate in modo naturale. Allora gli integratori? Appunto, sono integratori.

I contenuti preziosi dell’uva:
• Vitamine A, gruppo B e C
• polifenoli e tannini
• zuccheri direttamente assimilabili (glucosio, mannosio, levulosio)
• sali minerali (potassio, ferro, fosforo,magnesio,calcio, manganese, silicio)frullato-uva-6

Si parla ad ogni autunno della dieta “solo uva” per #disintossicarsi e #dimagrire. Io credo che mangiare chili di uva (anche solo per 4/5 giorni) non sia gradito ai #colon irritabili che impazzano in ogni dove. Forse farne un frullato o un estratto da consumare a metà mattino, nel pomeriggio o per una ricca colazione potrebbe essere un buon compromesso.

Frullato
Lava perfettamente e sgrana un grappolo di uva nera, o meglio ancora fragola, metti nel bicchiere del mixer con una punta di cannella e una grattuggiata di zenzero, aggiungi uno yogourt naturale magro e frulla. Aggiungi 1/2 limone spremuto e bevi subito. Ti consiglio di aggiungere un cucchiaino di miele di acacia per potenziare l’azione del resveratrolo e migliorare la depurazione del fegato.

La mia cucina della bellezza: la Borragine

Ovunque siamo, ovunque guardiamo non si fa altro che vedere gente che mangia, sentir parlare di cucina, manicaretti, chef, raffinatezze culinarie. Mai come in questo periodo abbiamo visto in giro persone di ogni età camminare mangiando robaccia fritta, pizzette e via elencando…e per conseguenza mai come in questo periodo si sono viste tante persone di ogni età gravemente obese e con pelle veramente rovinata ( anche perchè a tutto quanto detto, si deve aggiungere l’esposizione incontrollata al sole )

La mia cucina che fa bene alla pelle, alle rughe, alla linea e all’umore: cominciamo dalla Borragine

images-fiori-borragine Continua a leggere

PASTA DI ZUCCHERO

sugaring2L’angolo dei consigli:

Tornare in città è sempre difficile dopo le vacanze. Non è vero?

Rimane, come ricordo, l’abbronzatura che faticosamente abbiamo  raggiunto. Il vero desiderio….mantenerla il piu‘ a lungo possibile. Per questo, prestare MOLTA ATTENZIONE all’idratazione è fondamentale. Inoltre, la ceretta deve essere eseguita con metodo e con formulazioni che rispettino la sensibilità cutanea.

Ecco, allora,  il nostro prezioso consiglio: Pasta di zucchero, miele, limone e olio di Argan.

Un prodotto esclusivo che riprende l’antica ricetta berbera. Questo sistema naturale rimuove, in modo delicato, peli e peluria dalla radice. Lascia la pelle morbida, setosa e luminosa.

Con un solo trattamento, un duplice risultato.

 

Epilazione e Ultravioletti

pasta zucchero 2L’estate è la stagione della pelle sempre al sole e per questo il problema della depilazione diventa assillante. Ma ci sono alcune precauzioni da ricordare.

La ceretta, per sua stessa caratteristica, esercita una sorta di peeling sulla pelle, quindi se ci si depila e subito dopo ci si espone al sole si rischiano macchie cutanee, soprattutto sulla pelle del viso, la famigerata zona baffetto. Lo stesso rischio si corre anche con le creme depilatorie che agiscono come cheratolitici quindi possono avere effetti micidiali sotto il sole.

Allora cosa fare? Prima di tutto non bisogna esporsi al sole lo stesso giorno un cui ci si depila images baffo filoper permettere alla pelle di rimettersi in sesto. Ma in ogni caso anche nei 4/5 giorni successivi bisogna applicare abbondantemente crema protettiva 50+ sulla zona trattata e rinnovarla ogni due ore o più se si suda o ci si bagna.

Un tipo di depilazione che può non dare problemi di questo genere è quella fatta con la pasta di zucchero (miele, zucchero, limone),detta anche sugaring, molto delicata sulla pelle che  lascia morbida, liscia e setosa. E’ consigliabile anche per pelli ultradelicate perchè agisce a temperatura corporea e l’azione benefica del miele sulla pelle fa la differenza.

Un  altro tipo di depilazione che rispetta lo strato corneo della pelle è quella con il filo di cotone, molto adatta alle zone del viso. Il pelo viene delicatamente “prelevato” dalla radice con un filo mosso con una particolare tecnica di antica origine araba.

Comunque io consiglio sempre una protezione alta nei giorni successivi alla depilazione.

Beauty Trainer: la vera amica della tua pelle

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

ESTETISTA BEAUTY TRAINER : chi è ? E’ l’estetista che ti accoglie con gentilezza e con un sorriso, che ti ascolta e valuta con professionalità il tuo problema. E’ quella persona che nel consigliarti un prodotto o un trattamento penserà al tuo interesse e non a quello delle aziende produttrici. Saprà insegnarti ad aver cura di te in modo globale perché la bellezza del viso e del corpo è lo specchio dello stile di vita. Potrai sempre fidarti di lei perché sarà sincera e affidabile, preparata e aggiornata, sempre attenta a scoprire e valutare le novità del settore. In una parola:

la vera amica della tua pelle

Ho deciso di fare questo blog per aggiungere la voce dell’estetista al mare di parole sull’estetica che si leggono e si sentono in ogni dove. Eppure l’estetista è la persona che ha più esperienza in questo campo e gli studi che sono alla base del suo lavoro la pongono nella migliore posizione per dare consigli. Quando vuoi acquistare una crema in farmacia o in profumeria o in erboristeria, la persona che deve consigliarti vede la tua pelle a un metro di distanza, sotto una luce al neon e vede la tua pelle truccata, come fa a capire di che cosa hai davvero bisogno? Di solito  chiedono a te che tipo di pelle hai e, calcolando l’età, si consiglia la crema più costo sa o la più nuova e performante. L’estetista, invece, vede la tua pelle struccata, sotto una lampada ad ingrandimento, e valuta davvero lo stato della pelle: l’idratazione superficiale e profonda, la fragilità capillare o il grado di couperose, la compattezza e il tono del derma e può con vera cognizione di causa consigliarti il prodotto più adatto tenendo conto anche delle tue esigenze e della stagionalità, cosa che troppo spesso non viene tenuta in considerazione e così ci troviamo sulla pelle una crema pesante e grassa sotto il solleone o un prodotto non sufficientemente  nutriente e idratante quando le temperature scendono sotto zero e la tramontana spacca la pelle. Solo valutando bene tutti i fattori si possono avere i migliori risultati risparmiando anche parecchi acquisti inutili. Avere una brava estetista e un bravo parrucchiere sono tra le cose che ogni donna desidera e diventano ancora più preziosi quando gli anni e le esigenze aumentano.

Spesso mi dicono che alcune estetiste deludono perché impreparate o poco accurate. In un mercato ormai impazzito, purtroppo c’è di tutto: improvvisazione, totale mancanza di professionalità, cialtroneria. Del resto nel campo estetico ci si sono buttati tutti perché si dice che, nonostante la crisi di questi ultimi anni, è un settore che ha tenuto. Così abbiamo imprenditori che gestiscono centri estetici con lo stesso criterio con cui dirigerebbero un supermercato, che non hanno la minima idea di che cosa veramente sia l’estetica e che mettono a lavorare persone diplomate ma spesso senza la minima esperienza. A questo si aggiunge anche il disastro causato dalle proposte di trattamenti estetici di tutti i tipi a prezzi talmente bassi che hanno causato l’ impoverimento pauroso della qualità del lavoro. Molti centri estetici, pensando di farsi pubblicità in questa maniera, hanno poi dovuto chiudere e molta gente pensa che i trattamenti estetici siano quelli che hanno sperimentato con quelle cosiddette promozioni: non è così, l’estetica vera è un’altra cosa.

Ecco, io voglio far conoscere chi è la vera estetista preparata, professionale, appassionata del suo lavoro. Quella che continua a far corsi di aggiornamento, seguire congressi e incontri tecnici per migliorare sempre il proprio lavoro sacrificando tempo libero e guadagni.  La maggior parte delle estetiste è davvero così  e si deve trovare il sistema per far conoscere al pubblico i nomi di queste professioniste.

Lo scopo di questo blog è far conoscere meglio ed in modo approfondito il mondo dell’estetica: trattamenti, prodotti, novità, bufale, pubblicità ingannevole, verità e bugie e contribuire a valorizzare il lavoro serio e onesto di tante colleghe. Vorrei essere quella persona che insegna alla gente a leggere l’etichetta non solo dei prodotti ma della qualità dei trattamenti estetici.

 

 

                                   Se sai cosa chiedere è più facile trovare le cose giuste.

LE RUBRICHE

  • BELLEZZA NATURALE – tutto quello che bisogna sapere per curare la pelle nel modo giusto dall’esterno e dall’interno, i principi attivi e gli oli vegetali, le creme più nuove, i vari tipi di pelle, ecc.
  • SLOW AGING –  tutto quello che bisogna sapere per mantenere a lungo la bellezza e la ‘forma’, sia esternamente che internamente perchè ci sono tanti i fattori che concorrono a mantenerci giovani più a lungo e in modo naturale, le novità anti-age più performanti ma anche inutili, le nuove teorie sulla longevity, ecc.
  • PARLIAMONE –  argomentii di vario genere sull’estetica, le cose buone, le bufale, la pubblicità ingannevole, le interviste, i regolamenti, i congressi, ecc.
  • PROVATO PER VOI – prodotti e trattamenti che mi sono piaciuti o quelli che mi hanno deluso. Sempre in modo assolutamente onesto e sincero. Lo prometto
  • LE VOSTRE DOMANDE – Tutte le vostre curiosità, le critiche, ecc.