Una nuova crema da provare assolutamente

Ha un nome semplicissimo:  Crema Idratante  – formula naturale con The verde, Argan e Acido jaluronico – è nuova e appena me l’hanno mandata l’ho provata e l’ho fatta provare alle clienti. E’ stata una sorpresa veramente piacevole perchè la crema è ottima sotto tutti i punti di vista e…sorprende il prezzo ( 26.00 euro!!!).  Non perchè non ci siano creme con questo prezzo ma, certamente, non ci sono creme con questo prezzo e con questo livello di ingredienti. Mi sono preso la briga di esaminare l’etichetta Inci dal primo nome all’ultimo, ebbene, tutti gli ingredienti sono verdi (uno o due asterischi) e uno solo è chimico (Benzyl alcohol) alla fine dell’etichetta ma è un prodotto considerato non nocivo e assolutamente accettabile e necessario perchè rafforza l’azione antibatterica, antimuffe, antigram positivi e negativi. Continua a leggere

UN MAKE UP DAVVERO BIO

Finalmente ho trovato prodotti per make up che mi soddisfano davvero e sono così particolari che vale la pena di spiegarli per bene. Nascono dalla collaborazione dei Laboratoires Phyto Techniques di Pogliano Milanese, azienda leader nel settore della bio-cosmesi naturale con un gruppo di ragazze che fanno parte del Progetto B.LIVE, che coinvolge adolescenti e ragazzi affetti da malattie croniche in attività e percorsi creativi un po’ speciali sviluppati assieme a professionisti, aziende, artisti, università e scuole.foto B.LIVE 5 x blog

Sherin, Paola, Federica,  Maria, Denise, Eleonora B., Eleonora P., Chiara, Giorgia, Giulia, Viviana, Debora hanno dato vita a questa linea di bio cosmesi  “Natural beauty – Beauty is inside”  composta di 12 nuances tra ciprie, ombretti, terre e fard. Queste ragazze non solo hanno scelto i colori, i principi attivi e i pigmenti ognuna di un prodotto, cui ha dato il proprio nome, ma hanno anche studiato insieme il packaging della linea, la comunicazione e la produzione. E devo dire che hanno fatto un ottimo lavoro. Continua a leggere

Olio di Argan puro: un prodotto jolly

Prima di cominciare devo confessare che ho una vera passione per gli oli vegetali puri, cioè non manipolati e per questo sono alla continua ricerca di prodotti giusti. Trovo in giro roba con un tale numero di ingredienti che si fa fatica a trovare quello che dà il nome al cosmetico.

Questo rischio non c’è con l’olio di Argan della ditta Arganiae Huile d’Argane di Olmo di Martellago – Venezia perchè l’etichetta è semplicissima: Argania spinosa kernel oil  –  Prodotto completamente naturale, puro, con certificazione Ecocert e garanzia di prodotto derivato da coltura biologica con Cértification Géographique Protegé – Maroc.
Continua a leggere

Un mascara con un INCI che mi piace

In seguito all’evoluzione che la legge Europea sui parabeni impone a tutti, mi sono messa a studiare con maggiore attenzione le etichette dei prodotti e mi sono resa conto che uno dei settori che controlliamo meno è quello del make up. Eppure sono prodotti che teniamo sulla pelle, sugli occhi, sulle unghie, sui capelli continuamente…ma non controlliamo cosa c’è dentro, li scegliamo per il colore di moda o perchè ci piace cambiare e se costano poco meglio, così ne possiamo comperare di più…

Comincio dal mascara, presente in tutti i beautycase del mondo e uno dei cosmetici più misteriosi (insieme a matite, kajal, smalti). Il primo che scelgo è un prodotto che fa parte dei miei strumenti di lavoro da parecchio tempo, eppure anch’io, fidandomi della serietà della Casa produttrice, non mi ero mai soffermata a valutarne completamente l’etichetta INCI. Ora l’ho fatto ed è stata una sorpresa veramente positiva.

Mascara Suprème Volume – 2 in1 TNS Tecniwork (con doppio brush sia allungante sia volumizzante)mascara bianco

  • Aqua (l’ingrediente maggiore di creme, emulsioni, ecc.)
  • Cera Alba: il prodotto delle api che costituisce il favo, debitamente purificato, è utilizzato nei prodotti di bellezza fin dall’antichità
  • Stearic Acid: grasso solido di origine vegetale o animale sostantivante – considerato sicuro
  • Copernicia Cerifera Cera o Cera Carnauba: è tratta dalle foglie di una palma dell’Amazzonia
  • Polyisobutene: polimero che sostituisce gli oli minerali, ingrediente sicuro, non irritante, non comedogenico e agente waterproof
  • PVP: conservante, stabilizzante – considerato sicuro
  • Silica (estratto del silicio): addensante, viscosizzante ingrediente minerale che sostituisce il silicone
  • C18-36 Acyd Trycliceride: acido grasso (non da petrolati)  che compone mascara, rossetti, eye liner, e serve a dare corposità al prodotto
  • Glycerin Stereate Se: tensioattivo ed emoliente di derivazione vegetale, agisce come emulsionante
  • Polyquaternium-7 : tensioattivo filmogeno usato anche negli shampoo, considerato sicuro
  • Aminometyl Propanediol: ingrediente ad azione protettiva
  • Phenoxyetanol: conservante considerato sicuro nelle concentrazioni consentite (max 1%)
  • Capryl Glycol: idratante, preservante
  • Hydrolyzed Keratin: rinforzante, volumizzante, molto usato per i capelli
  • Hydroxyethylcellulose: gelificante e stabilizzante, considerato ingrediengte sicuro
  • Methylparaben e Propylparaben: due dei parabeni permessi (in dosi consentite) dalla nuova legge europea
  • Propylene Glycol: umettante considerato sicuro
  • Hydrolized Silk: proteine della seta con effetto idratante, filmogeno, rinforzante, protettivo, restitutivo
  • (+/-CI 77499): ossido di ferro per il colore nero, colorante mineralecarnauba 22

I contenuti di questo mascara (che è in commercio da prima della legge europea) sono tutti ampiamente consentiti e fanno parte di quei principi attivi che non hanno dato, nel tempo, reazioni cutanee degne di attenzione. Non ci sono profumi nè alcool, si toglie molto facilmente anche con acqua micellaree e tutto questo garantisce ancora di più contro il rischio di allergie e irritazioni così facili per la zona delicata degli occhi. E’ stato testato oftalmicamente e mi piace molto che contenga Silica  (estratto di silicio) e non silicone e che non ci siano petrolati e vaseline, perchè le sostanze petrolchimiche occlusive, accumulandosi nei tessuti, provocano poi quelle irritazioni che impediscono il trucco per lunghi periodi. Bisogna ricordare che anche i prodotti per struccare gli ‘waterproof’ possono contenere sostanze irritanti. Certo qualche conservante ci dev’essere per garantirci contro batteri e muffe, dato che il mascara ci dura mesi e mesi, ma in questo caso c’è un controllo di contenuti, un’accuratezza nella composizione che ne fa un prodotto da consigliare. E metto in coda l’argomento fondamentale: si stende con facilità, ‘tiene’ bene e resta leggero sugli occhi, non fa grumi …cosa si vuole di più?

  • Mascara 2 in 1  TNS Cosmetics – Tecniwork        €  17.00

armellina olio

 

 

Un contorno occhi veramente fantastico

Ho provato un nuovo prodotto che mi riconcilia con gli anni che, inesorabilmente, passano! La cosiddetta ‘zona perioculare’ è la bestia nera di tutte, ma proprio tutte le donne after ’50. La ricerca di qualcosa che aiuti davvero a eliminare o a rendere meno importanti borse, rughe e occhiaie è tale che tra amiche, colleghe, conoscenti, ci si passano informazioni e ‘dritte’ a tutto spiano. Questa volta, credo proprio che la mia ‘dritta’ sia davvero di quelle che lasciano il segno.

Si tratta di un nuovo gel per il contorno occhi creato da un famoso cosmetologo che ama il suo lavoro e, bontà sua!, ama le donne. Lui è Umberto Borellini, cosmetologo, docente universitario, tra i primi a studiare e ad utilizzare i principi attivi delle piante in cosmetica. Insomma un cervellone che abbiamo la fortuna di avere a Milano così è possibile seguire le sue meravigliose conferenze perchè, oltre a essere bravissimo è anche un ottimo e simpatico parlatore.

Questo prodotto è un gel che si chiama Pink Fluyd (ogni associazione al complesso quasi omonimo è assolutamente corretta perchè lui è anche un amante della musica e…DJ radiofonico nei momenti liberi!). Ne basta una goccia da far assorbire delicatamente lungo tutta la zona dalla radice del naso alla coda dell’occhio arrivando, con il dito umido fino alla palpebra e 3 minuti, senza muovere l’occhio, perchè asciughi e si possa vederne il risultato: il gonfiore sotto l’occhio  è attenuato, le rughe sono appianate e anche l’occhiaia risulta più chiara. Occhi riposati, più giovani, luminosi: questo è il risultato e si garantisce l’effetto per 5/6 ore. Ma la cosa ancora più splendida è che con l’uso, si continua a migliorare e, dopo 3 settimane, la pelle sarà più tonica, luminosa, idratata. Ed è vero, io l’ho provato e, nonostante la mia veneranda età, ne sono entusiasta.

Posso dire che poche volte nella mia lunga vita di consumatrice di cosmetica e operatrice del settore mi è capitato di trovare un prodotto dal risultato così eclatante.

Il segreto è tutto nei contenuti fitoceutici tra cui: betaina da barbabietola, estratto di cellule staminali di mela e albero delle farfalle, estratto di caprifoglio, vitamine C e E antiossidanti, oligopeptidi, per citare solo i principali. Senza parabeni e petrolati.

PINK FLUYD siero antirughe ad effetto lifting istantaneo e continuo – STAMINALIS linea fitoceutica antiage

Lo trovi nei Centri estetici che si servono di questa linea cosmetica o direttamente : http://www.glassonion.itPINK_ROSA_FOTO 2

 

 

 

Il Top Coat è Flash!

Le unghie e la tenuta dello smalto sono uno dei problemi maggiori delle ragazze di ogni età.

Ho trovato un prodotto fantastico: un nuovo nail top coat in gel che rende lo smalto lucido e resistente anche per mani che lavorano, quasi come il semipermanente. Si applica sullo smalto dopo averlo fatto asciugare per 2 minuti, ha un pennello fantastico e si mette facilissimamente.

Lo si fa asciugare per 2 minuti dopo di che puoi fare quello che vuoi per una settimana.

Io l’ho provato su una mano e per una settimana ho fatto di tutto. Ho fatto trattamenti per viso e corpo, ho lavato golf e biancheria delicata a mano, insomma, tutte cose che smangiano gli smalti. Ebbene, lo smalto alla fine della settinama era ancora lucido e integro. Per me è una cosa eccezionale perché, con il lavoro che faccio, mi è sempre difficile avere lo smalto in ordine, per cui, uso sempre i trasparenti che non danno problemi. Forse ora potrò rischiare qualche smalto rosso o black !

Si chiama:   Flash Top Coat e lo trovi nei Centri estetici.

 

La vostra amica estetista Gabriella